Sulla crisi aziendale Ex Almer a Ragusa D’Asta: “Presentato un punto all’odg in consiglio. Occorre intervenire subito”

“Esprimo non solo la dovuta solidarietà ai lavoratori del Gruppo Metra (nella foto), ex Almer che stanno vivendo un momento non semplice, facendo sentire la nostra vicinanza in un contesto di una situazione così difficile, ma porremo subito, col Pd e con tutte le forze politiche che vorranno condividerlo, il tema in Consiglio comunale con un ordine del giorno. Serve non perdere tempo ed agire subito cominciando dal capire le cause delle crisi drammatica per vedere che percorsi è possibile attuare. Ascoltare subito le parti. Auspico in una azione comune per il bene di tutti”.

Il presidente provinciale del Pd di Ragusa, Mario D’Asta, interviene sulla complicata vertenza del colosso che si occupa della realizzazione di profilati d’alluminio, con uno stabilimento anche a Ragusa. E proprio i macchinari dello stabilimento ibleo erano stati spenti considerata la mancanza di ordinativi. “A partire da oggi, però – continua D’Asta – le macchine riprenderanno a marciare e speriamo che possa essere il primo tassello di un mosaico che ci accompagni verso la normalità. Resto convinto del fatto che il momento storico non è dei più semplici ma occorre trovare tutte le soluzioni possibili e immaginabili per cercare di garantire le risposte al mondo del lavoro. Nel caso del Gruppo Metra, è un’azienda che in passato ha messo in vetrina la capacità e la tenacia di lavorare dei ragusani. E sono certo che questo momento di crisi passerà, anche favorendo la ricerca del dialogo tra le parti. Il muro contro muro, in questa fase, non credo serva ad alcuno”.